Guida & Regole

Per iniziare

Per i principianti che desiderano iniziare a giocare seriamente a calcio balilla è necessario conoscere i fondamentali di questo sport Posizione del giocatore nel singolo Per giocare al calciobalilla è necessario avere una postura corretta. Ecco le 3 posture principali:
  • La posizione standard. Si tratta di una posizione naturale e spontanea ed è il modo migliore per passare una pallina alla mediana. La mano sinistra passa la pallina mentre la mano destra l’intercetta e tira in porta.
  • La posizione in avanti. Questa posizione è un compromesso tra l’attacco e la difesa. Il polso sinistro è piegato mentre il braccio destro è leggermente teso. Ciò permette di passare la pallina molto velocemente da una posizione d’attacco ad una di difesa.
  • La posizione all’indietro. Questa posizione consiste nell’utilizzare la mano sinistra sull’asta dei difensori e la mano destra sulla mediana o sull’asta degli attaccanti. È un’ottima posizione di difesa in caso di contropiede avversario.

Stili di gioco

I principali stili di gioco di questo sport sono il “tradizionale” e “al volo”:

Regolamento al volo singolo o doppio

In questo caso il gioco inizia a centro campo; nel momento in cui viene dato il via al gioco, la palla deve essere lanciata dal giocatore verso la sponda opposta, così da farla rimbalzare al centro del campo. Chi per primo si aggiudica il possesso palla può iniziare a tirare la pallina verso la porta avversaria. Anche in questo caso i giocatori hanno a disposizione 10 secondi di tempo per costruire un’azione in qualsiasi zona del campo. La modalità al volo prevede che in caso il gioco si fermasse a causa dei punti morti, la pallina dovrà essere rimessa in gioco dalla squadra che aveva iniziato l’azione. Le tipologie di tiri consentiti in questa modalità di biliardino sono: il pallonetto, vietato solo sul portiere, lo stop seguito dal tiro immediato, il gancio involontario, il passaggio indietro verso la propria difesa. I ganci e le girelle a 360° non sono ammessi perché considerati tiri fallosi. Non sono mai consentiti invece il passaggio tra omini della stessa stecca anche se con rimbalzo sulla sfonda e fermare la pallina. In questo caso si ricomincerà l’azione dal centrocampo (se la pallina gira su sé stessa non è considerata ferma)

Regolamento tradizionale singolo o doppio

Ad inizio partita la pallina è posizionata nella zona della difesa; nel momento in cui viene dato il via al gioco, la palla deve essere lanciata verso la metà campo avversaria; perché il gioco sia valido è necessario che la pallina tocchi la sponda del campo almeno una volta. Ogni volta che una squadra si aggiudica un goal, l’azione successiva riparte dalla zona di difesa della squadra che ha subito la rete. In questo gioco il possesso palla è consentito per 10 secondi, al termine dei quali si ha l’obbligo di tirare. Le azioni non consentite sono dette “fallose” e sono sanzionabili con delle penalizzazioni, come la perdita del possesso palla o il passaggio senza rimbalzo sulla sponda fra omini della stessa stecca con successivo tiro ad esempio. Per evitare le zone morte del campo, ovvero quelle in cui la pallina si ferma, spesso vengono create delle apposite pendenze in corrispondenza degli angoli del tavolo; se però la palla si dovesse fermare in uno dei punti morti non raggiungibili dagli omini, la rimessa in campo sarà a favore della squadra che ha subito l’ultimo goal. Il goal è valido ogni volta in cui la pallina varca la soglia della porta, anche se ne riemerge subito dopo. Non sono concessi pallonetti né girelle a 360°, perché considerati azioni fallose.
Qui a lato potrete trovare una breve illustrazione dei regolamenti di entrambi gli stili di gioco.

Esistono altri stili di gioco non ufficiali in Italia, quali: - lo stile Passage, che permette il passaggio della pallina tra i giocatori della stessa asta. Il risultato è un gioco più riflessivo, quasi meditato, che consente di ottenere geometrie di gioco molto accurate e di realizzare colpi di grande effetto. - Il Goalie Wars, che consiste in un testa a testa tra due portieri senza che le aste con gli attaccanti (a 3 e a 5 ometti) tocchino la pallina (devono essere tenute sollevate o vengono direttamente rimosse).
In questo video vi è riportato un esempio di tiro molto efficace per i principianti che iniziano a giocare.
Torna alla Home page